Isaia Capitolo 12
12:1 Tu dirai in quel giorno:
Ti ringrazio, Signore; tu eri in collera con me,
ma la tua collera si è calmata e tu mi hai consolato.

12:2 Ecco, Dio è la mia salvezza;
io confiderò, non temerò mai,
perché mia forza e mio canto è il Signore;
egli è stato la mia salvezza.

12:3 Attingerete acqua con gioia
alle sorgenti della salvezza.

12:4 In quel giorno direte:
Lodate il Signore, invocate il suo nome;
manifestate tra i popoli le sue meraviglie,
proclamate che il suo nome è sublime.

12:5 Cantate inni al Signore, perché ha fatto cose grandiose,
ciò sia noto in tutta la terra.

12:6 Gridate giulivi ed esultate, abitanti di Sion,
perché grande in mezzo a voi è il Santo di Israele.