Salmi Capitolo 84-86
84


84:1 Al maestro del coro. Su I torchi....
Dei figli di Core. Salmo.

84:2 Quanto sono amabili le tue dimore,
Signore degli eserciti!

84:3 L'anima mia languisce
e brama gli atri del Signore.
Il mio cuore e la mia carne
esultano nel Dio vivente.

84:4 Anche il passero trova la casa,
la rondine il nido,
dove porre i suoi piccoli,
presso i tuoi altari,
Signore degli eserciti, mio re e mio Dio.

84:5 Beato chi abita la tua casa:
sempre canta le tue lodi!

84:6 Beato chi trova in te la sua forza
e decide nel suo cuore il santo viaggio.

84:7 Passando per la valle del pianto
la cambia in una sorgente,
anche la prima pioggia
l'ammanta di benedizioni.

84:8 Cresce lungo il cammino il suo vigore,
finché compare davanti a Dio in Sion.

84:9 Signore, Dio degli eserciti, ascolta la mia preghiera,
porgi l'orecchio, Dio di Giacobbe.

84:10 Vedi, Dio, nostro scudo,
guarda il volto del tuo consacrato.

84:11 Per me un giorno nei tuoi atri è più che mille altrove,
stare sulla soglia della casa del mio Dio
è meglio che abitare nelle tende degli empi.

84:12 Poiché sole e scudo è il Signore Dio;
il Signore concede grazia e gloria,
non rifiuta il bene
a chi cammina con rettitudine.

84:13 Signore degli eserciti,
beato l'uomo che in te confida.


85


85:1 Al maestro del coro. Dei figli di Core. Salmo.

85:2 Signore, sei stato buono con la tua terra,
hai ricondotto i deportati di Giacobbe.

85:3 Hai perdonato l'iniquità del tuo popolo,
hai cancellato tutti i suoi peccati.

85:4 Hai deposto tutto il tuo sdegno
e messo fine alla tua grande ira.

85:5 Rialzaci, Dio nostra salvezza,
e placa il tuo sdegno verso di noi.

85:6 Forse per sempre sarai adirato con noi,
di età in età estenderai il tuo sdegno?

85:7 Non tornerai tu forse a darci vita,
perché in te gioisca il tuo popolo?

85:8 Mostraci, Signore, la tua misericordia
e donaci la tua salvezza.

85:9 Ascolterò che cosa dice Dio, il Signore:
egli annunzia la pace
per il suo popolo, per i suoi fedeli,
per chi ritorna a lui con tutto il cuore.

85:10 La sua salvezza è vicina a chi lo teme
e la sua gloria abiterà la nostra terra.

85:11 Misericordia e verità s'incontreranno,
giustizia e pace si baceranno.

85:12 La verità germoglierà dalla terra
e la giustizia si affaccerà dal cielo.

85:13 Quando il Signore elargirà il suo bene,
la nostra terra darà il suo frutto.

85:14 Davanti a lui camminerà la giustizia
e sulla via dei suoi passi la salvezza.


86

86:1 Supplica. Di Davide.
Signore, tendi l'orecchio, rispondimi,
perché io sono povero e infelice.

86:2 Custodiscimi perché sono fedele;
tu, Dio mio, salva il tuo servo, che in te spera.

86:3 Pietà di me, Signore,
a te grido tutto il giorno.

86:4 Rallegra la vita del tuo servo,
perché a te, Signore, innalzo l'anima mia.

86:5 Tu sei buono, Signore, e perdoni,
sei pieno di misericordia con chi ti invoca.

86:6 Porgi l'orecchio, Signore, alla mia preghiera
e sii attento alla voce della mia supplica.

86:7 Nel giorno dell'angoscia alzo a te il mio grido
e tu mi esaudirai.

86:8 Fra gli dei nessuno è come te, Signore,
e non c'è nulla che uguagli le tue opere.

86:9 Tutti i popoli che hai creato verranno
e si prostreranno davanti a te, o Signore,
per dare gloria al tuo nome;

86:10 grande tu sei e compi meraviglie:
tu solo sei Dio.

86:11 Mostrami, Signore, la tua via,
perché nella tua verità io cammini;
donami un cuore semplice
che tema il tuo nome.

86:12 Ti loderò, Signore, Dio mio, con tutto il cuore
e darò gloria al tuo nome sempre,

86:13 perché grande con me è la tua misericordia:
dal profondo degli inferi mi hai strappato.

86:14 Mio Dio, mi assalgono gli arroganti,
una schiera di violenti attenta alla mia vita,
non pongono te davanti ai loro occhi.

86:15 Ma tu, Signore, Dio di pietà, compassionevole,
lento all'ira e pieno di amore, Dio fedele,
86:16 volgiti a me e abbi misericordia:
dona al tuo servo la tua forza,
salva il figlio della tua ancella.

86:17 Dammi un segno di benevolenza;
vedano e siano confusi i miei nemici,
perché tu, Signore, mi hai soccorso e consolato.